RS 930.112

Ordinanza sulla sicurezza degli ascensori

Motivazione

Sulla base di una duplice certificazione, ISO 9001 e Ordinanza sugli ascensori RS 930.112, l'azienda è in grado di procedere autonomamente ai collaudi finali e alla stesura della propria dichiarazione di conformità.

Efficacia

Grande flessibilità per il collaudo finale, la dichiarazione di conformità e la messa in funzione, poiché tali attività non sono svolte da un'azienda esterna, bensì internamente. Garanzia della competenza e del know-how all'interno dell'azienda e vantaggio economico grazie al risparmio operabile sulle spese per servizi di terzi. SQS è ben radicata nel settore svizzero e fornisce input per quanto concerne la normalizzazione e il suo sviluppo.

Gruppi target

Aziende che sviluppano, costruiscono e installano ascensori, li mettono in funzione e ne eseguono la manutenzione.

Validità

3 anni - Nell'ambito dello sviluppo continuo, si tengono audit di mantenimento ogni anno e audit di ricertificazione dopo 3 anni.

Riconoscimento

Il certificato RS 930.112 di SQS è riconosciuto a livello nazionale.

Combinazioni

Il requisito fondamentale per ottenere la certificazione RS 930.112 è aver conseguito la certificazione ISO 9001 (gestione della qualità). Sono consigliabili alcune combinazioni, ad esempio con ISO 14001 (gestione ambientale) e OHSAS 18001 (sicurezza sul lavoro e tutela della salute).

Jürg Mosimann