Circular Globe

Un modello con cui valutare il grado di maturità circolare delle organizzazioni

Motivazione

Viviamo in un mondo usa e getta, che grava pesantemente sull’ambiente e danneggia la società. Il sistema economico attuale, orientato alla proprietà e alla crescita costante dei consumi, genera un’enorme quantità di rifiuti. Viene da pensare che il futuro sia tutto tranne che roseo.
Eppure non è detto che sia così: a contrapporsi a tale approccio, infatti, c’è l’economia circolare, che si basa sulla conservazione del valore, sul ricorso alle energie rinnovabili e su una gestione più oculata delle materie prime. Oggi si assiste a un processo generale di ripensamento e revisione dei valori condivisi. Sempre più spesso, aziende e consumatori prendono decisioni ponderate pensando al benessere delle generazioni future.

Efficacia

Circular Globe, un’iniziativa europea di SQS e Quality Austria, è una linea guida e un modello di valutazione che, come una bussola, ci porta verso un’economia circolare progredita. Si applica alle fasi di pianificazione, implementazione e – non da ultimo – rappresentazione.
Gli early adopter hanno un vantaggio competitivo, in quanto i clienti richiedono modelli aziendali sostenibili, le autorità di regolazione stanno già sviluppando una legislazione sostenibile (come la tassonomia UE) e gli investitori cercano opportunità di investimento sostenibili.
La struttura modulare e scalare del label ne semplifica l’introduzione, anche nel caso delle aziende più piccole. Finché l’atteggiamento rimarrà quello giusto, i passi avanti non mancheranno.

Gruppi target

Compatibilità con aziende e organizzazioni di ogni settore e dimensione.

Validità

Variabilità in base al servizio di valutazione scelto

Riconoscimento

Il label Circular Globe è riconosciuto a livello internazionale. SQS e Quality Austria, leader nella valutazione e nella certificazione dei sistemi di gestione e qualità, vantano un’esperienza pluriennale e competenze intersettoriali. Ecco perché il label Circular Globe è stimato e accettato in tutto il mondo.

Combinazioni

Circular Globe può andare a complementare i sistemi di gestione integrati già esistenti, come ISO 9001 (gestione della qualità), ISO 14001 (gestione dell’ambiente), ISO 45001 (sicurezza e salute sul lavoro), ISO 50001 (gestione dell’energia) o ISO 31000 (gestione del rischio).

Andri Bodmer
Ti piacerebbe
(*) sono obbligatori