Q-Organizzazioni per disabili:2016, precedentemente UFAS-AI 2000

Certificazione di enti di assistenza ai disabili

Motivazione

Con l'attuazione dell'NPF (nuova perequazione finanziaria), la responsabilità per la distribuzione dei mezzi finanziari disponibili passa dall'UFAS ai cantoni, ai quali compete anche l'obbligo di vigilanza. Gli enti di assistenza ai disabili devono dunque confrontarsi con richieste di vario tipo. A decorrere dallo scorso anno la maggior parte dei cantoni ha elaborato ed implementato le proprie richieste alle istituzioni.
Con la fine dell’anno 2016 il sistema nazionale UFAS-AI 2000 verrà ritirato dall’accreditamento da parte del Servizio di Accreditamento Svizzero (SAS) e in questo modo dichiarato non più applicabile. Anche L’UFAS si ritirerà dal sistema e la stessa denominazione UFAS-AI 2000 non avrà più alcuna validità. SQS continuerà ad offrire questi servizi, sotto la nuova dizione «Q-Organizzazioni per disabili:2016, precedentemente UFAS-AI 2000». I contenuti non subiranno alcuna variazione rispetto alla pratica finora seguita.

Efficacia

Grazie alla raffigurazione dei processi nell'ambito della certificazione, gli enti aumentano la trasparenza, migliorano la documentazione, ottimizzano le prestazioni e risparmiano sui costi. Ciò rafforza la fiducia nella direzione, sia all'interno degli enti sia nei confronti di gruppi di riferimento esterni.

Gruppi target

Enti di assistenza ai disabili come pensionati, laboratori protetti, istituti diurni ecc.

Validità

3 anni - Nell'ambito dello sviluppo continuo, si tengono audit di mantenimento ogni anno e audit di ricertificazione dopo 3 anni.

Riconoscimento

SAS (Servizio di accreditamento svizzero) termina il suo servizio di accreditamento alla fine del 2016. Per questo motivo, a decorrere dal 1° luglio 2016, SQS rilascerà i certificati con la dizione «Q-Organizzazioni per disabili:2016, precedentemente UFAS-AI 2000» che non saranno sottoposti alla sorveglianza dell'accreditamento. Gli audit saranno sempre svolti secondo le regole analoghe del servizio di accreditamento.

Combinazioni

Ampliabile in abbinamento a ISO 9001 (gestione per la qualità), ISO 14001 (gestione ambientale) e OHSAS 18001 (sicurezza del lavoro e tutela della salute) per un sistema di gestione integrato in grado di offrire un ampio valore aggiunto.

Dario Schlegel